IMPERFETTO: IN CERCA DEI PROPRI SOGNI

SARA CATURANI - RUFA

“Dì al tuo cuore che la paura di soffrire è peggio della sofferenza stessa e che nessun cuore ha mai sofferto quando è andato in cerca dei propri sogni.”

Le esperienze traumatiche sono in grado di congelarci e renderci incapaci di raggiungere i nostri obiettivi. Il passato, se non viene circoscritto nella sfera dei ricordi, continua ad essere vivo anche nel presente. Si intreccia e si avvinghia, logorando il tessuto della nostra anima. La vista ci viene meno ed annaspiamo nel buio totale. Ma un taglio netto con ciò che è stato può di nuovo trasformare la nostra persona in pura propensione. Il ghiaccio si scioglie e lo spirito torna ad essere fluido. É acqua in eterno mutamento. Ora onda in propositiva collisione. Infine calma piatta in necessaria riflessione.

Leave a Comment

Error: Please check your entries!
Back To Top